Amazon Prime Video: quali sono i migliori film in esclusiva sulla piattaforma?

Il catalogo di Amazon Prime video è senza dubbio ricco di film interessanti, sebbene spesso occorra parecchio tempo per scovare delle vere e proprie perle, sfuggendo all’algoritmo di ricerca come al solito poco efficace.
Quella che invece è sotto i nostri occhi è la parte relativa ai film in esclusiva su Amazon Prime Video, molti dei quali degni di nota. Abbiamo deciso di raccogliere in questa lista i migliori.

Vi potrebbero interessare anche:


The Gentlemen

Tra i migliori film in esclusiva Amazon Prime Video va senza alcun dubbio inserito The Gentlemen, l’ultimo lungometraggio firmato Guy Ritchie, con un cast stellare che va da Charlie Hunnam a Hugh Grant, da Mattew McConaughey aColin Farrell, passando per Jeremy Strong, Eddie Mursan, Henry Golding e Michelle Dockery.
Guy Ritchie torna a farci divertire ma soprattutto si diverte, portando su Prime Video un film in cui rivediamo i meccanismi tipici del suo cinema, che forse non garantiscono chissà quale rinnovamento ma poco importa, poiché sanno regalare tanta azione, personaggi folli, maligni e spietati e quelle ambientazioni che ci avevano già fatto sognare, lasciandoci immergere ancora una volta in un’Inghilterra senza tempo, sospesa e finanche stereotipata. Ma nel senso che ci piace.
Qui la nostra recensione di The Gentlemen.

La guerra di domani

migliori film prime

Inseriamo in lista anche un prodotto fresco, appena uscito, La guerra di Domani di Chris McKay, con Chris Pratt protagonista. Uno sci-fi che pur non brillando per originalità, ha la capacità di mescolare nel modo giusto i cliché dei film sulle invasioni aliene, i monster movie, e i viaggi temporali, mantenendo sempre alta la tensione con un’ottima CGI e fantastiche scene action.
Qui la nostra recensione di La guerra di domani.

Favolacce

Tra i film italiani più apprezzati del 2020, Favolacce dei D’Innocenzo Bros è senza dubbio anche una delle migliori esclusive Amazon Prime Video. Una favola nera che racconta dinamiche malate all’interno di una famiglia italiana e nel comprensorio in cui abitano, con un ottimo cast in cui spicca Elio Germano.

La stanza

Ancora un film italiano. Vogliamo infatti premiare La stanza, un interessante e ambizioso thriller psicologico di Stefano Lodovichi, con Camilla Filippi, Guido Caprino e Edoardo Pesce. Un’opera con un’impostazione quasi teatrale, che contribuisce a rendere intrigante questo one location movie con un messaggio di fondo sull’importanza del rapporto genitori-figli.
Tra i migliori film italiani usciti sulle piattaforme streaming in questo 2021, almeno finora.
Qui la nostra recensione de La stanza.

I care a lot

migliori film prime video

Basterebbe il magnetismo di Rosamund Pike a fare di I care a lot un film interessante, ma a rendere ancor più intrigante questa commedia nera ci pensa J Blakeson, che ci racconta la storia di Mala Grayson, una truffatrice che prosciuga i risparmi degli anziani di cui ha la tutela.
Senza dubbio con merito in questa lista dei migliori film Amazon Prime Video exclusive.
Qui la nostra recensione di I care a lot.

Palm Springs – Vivi come se non ci fosse un domani

Tra i migliori film Prime Video, e tra i più interessanti degli ultimi anni in tema di viaggi temporali, segnaliamo la commedia Palm Springs – Vivi come se non ci fosse un domani, film che ha avuto uno straordinario successo negli Stati Uniti, dove è stato distribuito su Hulu, segnando il record del più visto di sempre nel primo weekend di programmazione sulla piattaforma e che da novembre è arrivato in Italia su Prime. Prodotta dal trio comico/musicale The Lonely Island e diretta da Max Barbakow, Palm Springs è una commedia sa dare al concetto di loop temporale sfumature mai viste prima, trattando con un’ironia argomenti che eravamo abituati a veder trattati in modi diversi.
Qui la nostra recensione di Palm Springs.

Bombshell

Un cast stellare che giustifica di fatto la presenza di questo film nella lista dei migliori disponibili su Prime tra quelli in esclusiva per la piattaforma. Bombshell di Jay Roach infatti non è certo un capolavoro, ma le sue ammirevoli intenzioni si scontrano con delle tempistiche tardive che avrebbero fatto del lungometraggio un prodotto di punta se fosse uscito durante il boom del caso Weinstein. Ma è soprattutto nella sua struttura a non convincere appieno: dalle dinamiche inter-redazionali, all’inchiesta, ai rapporti tra i vari personaggi, tutto nel complesso appare piuttosto prevedibile, sebbene coadiuvato da un ritmo incalzante che salva la baracca e ci tiene comunque incollati allo schermo.
Per questi motivi abbiamo comunque pensato di inserirlo in questa lista, nella speranza che comunque possiate dargli una chance e giudicare autonomamente.
Qui la nostra recensione di Bombshell.

Nato e cresciuto a Roma, sono il Deputy Editor e Vice Direttore di Stay Nerd, di cui faccio parte quasi dalla sua fondazione. Sono giornalista pubblicista dal 2009 e mi sono laureato in Lettere moderne nel 2011, resistendo alla tentazione di fare come Brad Pitt e abbandonare tutto a pochi esami dalla fine, per andare a fare l'uomo-sandwich a Los Angeles. È anche il motivo per cui non ho avuto la sua stessa carriera. Ho iniziato a fare della passione per la scrittura una professione già dai tempi dell'Università, passando da riviste online, a lavorare per redazioni ministeriali, fino a qui: Stay Nerd. Da poco tempo mi occupo anche della comunicazione di un Dipartimento ASL. Oltre al cinema e a Scarlett Johansson, amo il calcio, l'Inghilterra, la musica britpop, Christopher Nolan, la malinconia dei film coreani (ma pure la malinconia e basta), i Castelli Romani, Francesco Totti, la pizza e soprattutto la carbonara. I miei film preferiti sono: C'era una volta in America, La dolce vita, Inception, Dunkirk, The Prestige, Time di Kim Ki-Duk, Fight Club, Papillon (quello vero), Arancia Meccanica, Coffee and cigarettes, e adesso smetto sennò non mi fermo più. Nel tempo libero sono il sosia ufficiale di Ryan Gosling, grazie ad una somiglianza che continuano inspiegabilmente a vedere tutti tranne mia madre e le mie ex ragazze. Per fortuna la mia attuale sì, ma credo soltanto perché voglia assecondare la mia pazzia.