Con un trailer che alludeva pesantemente a Metal Gear Solid, Hideo Kojima ha annunciato Death Stranding Director’s Cut

L’intervento di Hideo Kojima alla Summer Game Fest era uno dei momenti più attesi dello show, e sebbene il leggendario game designer giapponese non abbia annunciato ancora il suo nuovo progetto, ne ha invece approfittato per svelare la Director’s Cut di Death Stranding, con un video che alludeva pesantemente a Metal Gear Solid.

Nel teaser si vede infatti Sam Porter Bridges entrare in una struttura di stoccaggio controllata da alcune guardie, con l’intero ambiente che ricordava molto quello della struttura di Shadow Moses vista nel primo capitolo del celebre gioco. A un certo punto c’è stata anche una citazione di Metal Gear Solid stesso, quando Sam si è “nascosto” all’interno di una scatola di cartone.

death stranding director's cut

Di seguito il video dell’intero intervento di Hideo Kojima:

Death Stranding Director’s Cut ma non solo: ecco l’intervento di Hideo Kojima alla Summer Game Fest

Il video è stato catturato direttamente su PS5 e per quanto riguarda la data d’uscita, quella dichiarata è un semplice “coming soon”, mentre Geoff Keighley ha spiegato alla fine del video che il full reveal arriverà tra qualche settimana.

Prima dell’annuncio, Kojima ha discusso dell’impatto che ha avuto la pandemia sullo sviluppo dei giochi in generale e sul suo processo creativo. Elementi che probabilmente vedremo nel suo prossimo gioco, che per il momento resta ancora avvolto nel mistero.

Cosa vi aspettate dal suo prossimo progetto? Siete contenti dell’annuncio della Director’s Cut di Death Stranding? Vi è piaciuto in generale l’intervento di Hideo Kojima?

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui